Mon-Sat: 07:00 - 17:00

24h Emergency Service

Call Today 014 966 9055

Kuala Lumpur

كلاسيكي

Gli obiettivi sono fantastici. Forniscono direzione, messa a fuoco, chiarezza. Una squadra che intende vincere un campionato statale si avvicina al gioco in modo diverso da una squadra che gioca solo per giocare. Un atleta che intende qualificarsi per le Olimpiadi si sta allenando in modo diverso da un atleta che intende solo guadagnare una borsa di studio del college.E un atleta che intende guadagnare una borsa di studio del college sta per esercitarsi con un’intensità maggiore di un giocatore che gioca solo per divertimento. Il campione dello statonship. Le Olimpiadi. La borsa di studio del college. Tutti sono esempi di obiettivi. Obiettivi orientati al risultato. Ma come reagisce un campione quando non raggiunge il suo obiettivo? Quando i risultati delle sue azioni non sono all’altezza delle sue aspettative? Risponde con dignità. Perché sa che il suo approccio è ciò che conta. Il suo approccio è ciò che può controllare; non il risultato. Non i risultati. Per esempio, un nuotatore che intende qualificarsi per le Olimpiadi non può controllare il risultato della sua corsa. Sebbene possa nuotare il bil calore della sua vita, il suo meglio non può essere migliore degli altri nuotatori nella competizione. Quindi non si qualifica. Vuol dire che non è un campione? Lo fa se abbandona. Si arrende. Si arrende perché i risultati non si sono rivelati come voleva. Ma se continua. Se lui persevera. Se tiene la testa alta sapendo che si è esibito al meglio delle sue capacità. Quindi è un campione. Perché è diventato qualcuno degno di essere nel perseguimento dei suoi obiettivi. Ha imparato come lavorare sodo. Come allenarsi duramente. Come superare gli ostacoli. Come usare la sua mente per spingerlo al successo personale. Quindi i risultati non determinano i campioni. Perché i risultati sono l’unica cosa che gli atleti non possono controllare. Quindi, il modo in cui gli atleti rispondono a quei risultati incontrollabili determinano i campioni. Come reagisce il tuo atleta ai risultati? Ricorda che i suoi risultati influenzano i suoi pensieri. Che influenza la sua lingua Che influenza le sue azioni. Che poi influenzano i nuovi risultati. E il ciclo continua. Quindi se non è mai in grado di cambiare la suapensieri da pensare come un campione, non parlerà mai come un campione. O agire come un campione. O raccogliere i frutti di essere un campione.

Il successo inizia nella mente. Con un sogno. E i campioni sono persone che intraprendono azioni fedeli, Iphone Hoesjes coerenti e disciplinate nel perseguimento dei loro sogni.

Comments are closed.
× WhatsApp Us !!!